Didattica a___distanza un anno dopo

Data:

mercoledì, 24 marzo 2021

Argomenti
Notizia
paroleostili 2.jpeg

 Didattica a____Distanza, un anno dopo 

Uno studio di Parole Ostili ha interrogato”, con un questionario anonimo, oltre 3.500 studenti della secondaria di secondo grado e circa 2000 insegnanti di ogni ordine e grado.

Cosa è emerso.

  • 1 su 4 ha cucinato e quasi l’88% ha mangiatoil 96% ha chattato con i compagni durante le lezioni a distanza
  • Oltre il 40% degli studenti ha percepito un peggioramento nelle proprie attività di studio e il 65% fatica a seguire le lezioni. 
  • Solo il 17% dei genitori ha imposto limiti di tempo nell’utilizzo dello smartphone, il 14% nell’accesso ai social e il 13% ai giochi online.

Tra le mancanze più evidenti c’è però la distanza “relazionale” con i compagni di classe e con i professori: 1 su 4 ha sofferto un peggioramento del rapporto e del dialogo con l’insegnante. Tra i dati interessanti c’è anche il desiderio da parte di studenti e studentesse di tornare in classe (77%) seppur con la consapevolezza dell’utilità e dei vantaggi degli strumenti digitali (75%), i quali però così come sono stati usati risultano un mezzo poco efficace per invogliare allo studio (solo il 23% ne ha evidenziato i benefici).

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies