RAV e PdM

 

Percorso di miglioramento: 

triennio 2019/2020 – 2020/2021 – 2021/2022

Il percorso, in continuità con quanto sperimentato nel triennio precedente,  ed in linea con il Goal 4 (Obiettivo 4: Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e opportunità di apprendimento per tutti) dell’Agenda 2030.

Per lo sviluppo sostenibile, si prefigge lo scopo di:

  • Innalzare il livello di alfabetizzazione digitale del personale scolastico
  • Garantire ad ogni studente libertà, equità e qualità nel completamento dell’educazione primaria e secondaria che porti a risultati di apprendimento adeguati e concreti
  • Aumentare il numero di studenti con competenze specifiche – anche tecniche e professionali- per l’occupazione, posti di lavoro dignitosi e per l’imprenditoria

All’interno del Sistema Nazionale di Valutazione, il miglioramento si configura come un percorso mirato all’individuazione di una linea strategica, di un processo di problem solving e di pianificazione che le scuole mettono in atto sulla base di priorità e traguardi individuati nella sezione 5 del RAV. Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF), che rappresenta il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che anche la nostra scuola ha adottato nell’ambito della loro autonomia, è integrato (Art. 3 dpr 275/1999 novellato dal comma 14 dell’art. 1 L.  107/2015) con il  Piano di Miglioramento dell’istituzione scolastica, previsto dal D.P.R. 28 marzo 2013, n. 80.

Piano di miglioramento

PdM - Piano di Miglioramento 2017-18
PdM - Piano di Miglioramento 2016-17 
PdM - Piano di Miglioramento 2015-16

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie