146_Modalità di svolgimento esami conclusivi del primo ciclo

Data:

mercoledì, 09 giugno 2021

Argomenti
Comunicato
miur-esami-di-stato.png

Ai Docenti
Ai Genitori ed Allievi classi terze Scuole Sec. I grado
Ai Collaboratori Scolastici 
Albo/Atti

Secondo le previsioni dell’ ordinanza del Ministeriale n. 52  l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2020/2021 si svolgerà in presenza.

Il Protocollo d’Intesa per lo svolgimento in sicurezza tra il Ministero dell’Istruzione e le Organizzazioni Sindacali, pubblicato in data 21/5/21, prevede:

  • che lo svolgimento delle prove dell’esame di Stato o dei lavori della Commissione d'esame in modalità di videoconferenza è consentito limitatamente al caso di candidati degenti in luoghi di cura od ospedali, o comunque impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame, e per i detenuti.
  • Qualora uno o più commissari d’esame siano impossibilitati a seguire i lavori in presenza, inclusa la prova d’esame, in conseguenza di specifiche disposizioni sanitarie connesse all’emergenza epidemiologica, il presidente della commissione dispone la partecipazione degli interessati in videoconferenza o altra modalità sincrona.
  • ai fini dello svolgimento in sicurezza dell’esame di stato 2020-21 gli Istituti adotteranno le misure di sicurezza previste nel protocollo d’Intesa 2019-2020 per gli Esami di Stato II ciclo e nell’allegato Documento tecnico scientifico, in particolare:

PER LA COMMISSIONE

Ciascun componente della commissione convocato per l’espletamento delle procedure per l’esame di stato dovrà dichiarare:

  • l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di avvio delle procedure d’esame e nei tre giorni precedenti;
  • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare;
  • di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza;
  • I componenti della commissione dovranno indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici mascherina chirurgica che verrà fornita dal Dirigente Scolastico che ne assicurerà il ricambio dopo ogni sessione di esame (mattutina /pomeridiana).

 Relativamente al calendario  impegni della Commissione in attesa della riunione di insediamento si rinvia allegato al comunicato n. 139

 

PER I CANDIDATI

    • I candidati saranno convocati secondo un calendario e una scansione oraria predefinita, secondo il calendario di esame predisposto. I nominativi degli alunni convocati saranno comunicati via mail e/o via registro elettronico o altra modalità concordata dai coordinatori di classe agli alunni della classe.
    • Al fine di evitare ogni possibilità di assembramento il candidato dovrà presentarsi a scuola 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto e dovrà lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova.
    • All’atto della presentazione a scuola il candidato dovrà produrre un’autodichiarazione (in allegato) attestante:
      • l’assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di avvio delle procedure d’esame e nei tre giorni precedenti;
      • di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare;
      • di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza
  • Il candidato dovrà indossare per l’intera permanenza nei locali scolastici la mascherina chirurgica. Solo nel corso del colloquio il candidato potrà abbassare la mascherina assicurando però, per tutto il periodo dell’esame orale, la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dalla commissione d’esame.

Si allega: 

1) modello di autodichiarazione

 

Il Dirigente Scolastico
dott.ssa Gabriella Zanetti
 

 

Documenti

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies